Expedia e le sue novità user friendly

La nuova era del colosso dalle tariffe opache!

Buone nuove, a quanto pare, da casa Expedia.
Era nell’aria e finalmente, anche se per ora semplicemente in versione prova, il nuovo pannello di controllo per la gestione delle tariffe e disponibilità è arrivato.

Le funzionalità sono chiare, immediatamente.
La possibilità di modificare in blocco è la novità più grande.
Con la versione precedente era necessario spostarsi all’interno dell’extranet. Ora si può fare tutto da qui.
Molto piacevole l’idea di poter personalizzare in blocco il layout della visualizzazione, anche in base al numero degli ospiti.

Molte le somiglianze con il calendario di Booking.com ma alcune particolarità, di sicuro, rendono originale la nuova griglia.

L’uso dei colori la rende più vicina agli standard convenzionali. Rosso e verde, danno realmente la sensazione del tableau.

Vista_Pannello_controllo_Expedia_Extranet

Rimane, però, il dilemma delle commissioni e delle tariffe opache. Per molti albergatori, infatti, il ricorso a Expedia è spesso secondario, eppure, come qualsiasi canale, se ben utilizzato, porta a casa delle soddisfazioni.
Come sempre, poi, la responsabilità della fidelizzazione o della vendita degli extra (leggi il mio precedente articolo) è totalmente nostra.

Ricordiamoci che gli Ospiti giunti attraverso le OTA non ci hanno scelti perché siamo bravi o i migliori, ma ci hanno scelti perché le OTA li hanno accompagnati da noi nel loro processo di acquisto. Ciò vuol dire che non li abbiamo “conquistati” interamente. Per questo con l’Ospite in house, dobbiamo dare il nostro meglio per conquistarlo come lo ha conquistato l’offerta su OTA.

Così, ora che Expedia sta lavorando per rendere ancora più user friendly il pannello di controllo, cioè il suo canale, non dobbiamo fare altro se non utilizzare a nostro vantaggio le sue potenzialità.
Ad esempio le geolocalizzate, ottime promozioni per raggiungere quei paesi dove Expedia è ben radicata, come UK, USA, Francia, Argentina e Brasile (ve li siete persi quest’estate? ahi!)

Bel lavoro quello di Expedia, dopo Rev+, ci piace ancora di più!

Share This